Home > Texas holdem doppia coppia

Texas holdem doppia coppia

Texas holdem doppia coppia

Beh, sembrerà strano, ma questa domanda è una delle più comuni tra i giocatori principianti di poker. Perchè effettivamente chi ha un Tris in mano si trova con 3 carte dello stesso tipo es. Il giocatore che ha la Doppia Coppia potrebbe pensare che usare 4 carte per la sua combinazione portano ad un valore superiore rispetto al Tris che ne usa solo 3… Invece non è cosi! Nel poker, il Tris vince sempre sulla Doppia Coppia. Ora andiamo ad esaminare le 3 specialità di poker più conosciute e vediamo come in ognuna di esse si verifica questo evento.

Nel poker texano ogni giocatore riceve 2 carte, mentre 5 carte sono sul tavolo e vengono girate mano a mano che il gioco va avanti. Le combinazioni devono essere formate con le 2 carte che si hanno in mano, più 3 delle 5 carte che sono sul tavolo. Facciamo un esempio: Vengono scoperte le 5 carte sul tavolo: A, 10, J, J, 7. Chi vincerà? Il tuo avversario A, A, K, 10, 7. Decidi di cambiare 3 carte quindi ti tieni la coppia di 9 e scarti le altre carte. Le carte vengono cambiate. In questo caso ovviamente tu perchè sei riuscito a formare un tris di 9 a discapito degli assi e delle Q che il tuo avversario ha in mano.

Anche se potrebbe sembrare che il tuo avversario ha carte più alte, il Tris batte sempre la Doppia Coppia. Nel poker Omaha si ricevono 4 carte in mano e 5 carte vengono messe sul tavolo e sono comuni a tutti i giocatori. Le combinazioni vengono realizzate usando solo 2 delle proprie 4 carte e 3 delle 5 comuni sul tavolo. Sul tavolo escono K, J, 7, 4, 3. Qualunque variante del poker deciderai di provare bisogna ricordare che il Tris batte sempre la Doppia Coppia a prescindere dal valore della singola carta.

La più alta di queste 3 carte è la quinta carta. Se anche questa risulta uguale per entrambi i giocatori la mano è patta, altrimenti colui che possiede la quinta carta maggiore dell'avversario vincerà tutto il piatto. Probabilmente risulta molto più facile comprendere questo procedimento con degli esempi classici che si verificano spesso durante i tornei.

Le carte di Mara sono Jack di fiori e 7 di picche, mentre Giovanni ha Jack di cuori e 2 di quadri. Come avrete notato, entrambi i giocatori hanno doppia coppia di Jack e Quindi vincerà chi avrà la quinta carta migliore. Prendiamo le tre carte che rimangono per ogni giocatore e da queste estraiamo la carta più alta che individuerà il vincitore. Le tre carte che rimangono a disposizione di Mara, come potete osservare sopra, sono un 7, un asso e un kappa. Di conseguenza la carta più alta delle tre è l'asso. Anche la carta più alta di Giovanni è un asso. Quindi la mano è patta poichè i due concorrenti hanno entrambi doppia coppia di Jack e 10 con Asso.

Anche in questo esempio i due avversari hanno la stessa doppia coppia doppia coppia di kappa e 9 , quindi dovremo utilizzare la quinta carta per determinare il vincitore o se si tratta di un caso di parità. Quindi la quinta carta di Mara, che si calcola come la maggiore delle tre, è l'8. Giovanni ha a disposizione un 6, un 3 e un 2 e quindi la sua quinta carta è un 6.

Di conseguenza Mara vincerà il piatto perchè la sua quinta carta d'appoggio kicker è più alta di quella di Giovanni. Benchè le carte personali di Mara siano molto alte un asso e una donna rispetto a quelle di Giovanni, questo è un tipico esempio di split pot, ossia parità. In quanto entrambi i giocatori hanno doppia coppia d'assi e 4 e come quinta carta un kappa. La tripla coppia nel poker non esiste, pertanto entrambi i partecipanti al torneo hanno realizzato doppia coppia di jack e di Le loro coppiette personali sono inferiori alla coppia secondaria per intenderci la coppia di 10 e pertanto non sono considerate ai fini della costituzione del punteggio di doppia coppia.

Mara deve estrarre la carta più alta dal 7, 6 e 6, di conseguenza la sua quinta carta è il 7. Le tre carte rimanenti di Giovanni sono un 7, un 3 ed un altro 3, quindi anche la quinta carta di Giovanni è un 7 e il piatto termina in parità. Un esempio un po' anomalo, ma che ci fa capire perfettamente il meccanismo che porta all'assegnazione del piatto. Come vincere al Texas Hold'em nelle poker rooms.

Punti Texas Hold Em: Come contarli e capire le combinazioni

Due coppie in un'unica mano. Ad esempio - Asso, Asso e Re, Re. Il Kicker nel Texas Hold'em è la carta di supporto al nostro punto e assume sia essa una coppia, una doppia coppia, un tris perché andremo. Nel gioco del poker con l'espressione punti del poker si intendono le combinazioni di cinque Scala Reale – Scala Colore – Poker – Full – Colore – Scala – Tris – Doppia Coppia – Coppia – Carta Alta tra due o più tris uguali (ad esempio giocando a texas hold'em) contano le carte più alte oltre il tris e in caso di parità si. Italiano: Doppia coppia Le mani di poker consistono solo di cinque carte. Anche se si sta giocando un tipo di poker con più carte, come il texas Hold'em o il 7. A Texas Hold'em i semi delle carte NON CONTANO NULLA. vince assolutamente la doppia coppia KK33 nel poker vince la doppia coppia. La doppia coppia viene realizzata con due coppie separate più una quinta carta spaiata ed ed è una mano con cui costruire diverse strategie di texas holdem. Si spiega il meccanismo che porta all'assegnazione del piatto, nel poker alla Home Page > Regole Texas Hold'em > Divisione del piatto > Doppia Coppia.

Toplists