Home > Legge del terzo roulette

Legge del terzo roulette

Legge del terzo roulette

Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui. Quasi nessuno si è soffermato nel cercare di dare una spiegazione matematica a questa legge. Gli editori si dedicarono ad approfondire l'aspetto matematico dei vari sistemi mediante l'utilizzo di calcolatori computer che a quel tempo cominciavano a fare la loro comparsa. Data l'importanza della legge del terzo per gli studiosi della roulette, con questa esordirono per calcolarne matematicamente la veridicità. Un'esposizione chiara ed efficace che riproponiamo qui di seguito e che sarà di certo utile agli appassionati che non hanno avuto occasione di leggerla.

Per effettuarne la dimostrazione matematica, abbiamo ritenuto opportuno limitare i numeri da 1 a 9 la media dei carrè su 36 numeri, se si vuole, come pure i risultati di una ipotetica roulette con solo numeri nel cilindro allo scopo di non ingombrare l'argomentazione con cifre spropositamente alte. Innanzitutto è necessario determinare quante siano le sequenze di 9 numeri che possono verificarsi in 9 colpi, che sono Queste Ad esempio la serie 1 1 2 3 4 5 6 7 8 è diversa dalla serie 2 3 4 5 6 7 8 1 1 pur avendo gli stessi numeri che la compongono.

Cerchiamo ora di definire la costante di ciascuna disposizione o, per dirla tecnicamente tentiamo di definire tuttelle possibili combinazioni. Avendo dimostrato almeno in parte il procedimento possiamo ora elencare per ciascuno dei nostri 30 esempi il numero di casi possibili o probabilità. Bene, esaminiamo l'esempio numero 1 , esso illustra la possibilità che un solo numero dei 9 considerati appaia consecutivamente 9 volte. Trattandosi di 9 numeri è agevole dedurre come le possibilità totali che un numero totale dei 9 considerati si ripeta 9 volte sia: Dobbiamo quindi calcolare tutte le possibili rotazioini dei nostri 9 numeri diversi sulle 9 possibili posizioni l'ordine di uscita.

Per dirla tecnicamente, dobbiamo calcolare le permutazioni dei nostri 9 numeri. Il numero di tali permutazioni è dato dal fattoriale di 9 che si indica con il simbolo 9! Pubblicato da Roulette Vincente a Celo 16 giugno Raimondo 19 giugno Celo 19 giugno Anonimo 25 marzo Consuelo Alexander 26 marzo Anonimo 25 gennaio Consuelo Alexander 27 gennaio Andrea Florio 25 gennaio Roulette Vincente 6 aprile Aggiungi commento.

Carica altro Post più recente Post più vecchio Home page. Iscriviti a: Se prendiamo per esempio i primi 18 numeri della permanenza già esposta,14 17 3 32 16 24 29 23 27 32 20 10 17 30 28 13 23 6, per i cavalli convenzionali tre cavalli per sestina troviamo:. Se prendiamo i primi 12 numeri, sempre della stessa permanenza, 14 17 3 32 16 24 29 23 27 32 20 10, per le terzine troviamo:. Per ulteriori informazioni visita il mio blog.

Area dedicata all'autore specializzato sulla legge del terzo e che ha sviluppato il criterio dei quadrati. In un numero di colpi uguale al numero di combinazioni, un terzo delle combinazioni non sarà uscito. TI stimo, ti ammiro e ti rispetto, ma ultimamente non ti seguo più, perchè i tuoi sistemi sono diventati a mio avviso ultracomplicati, difficili da comprendere e difficilissimi da portare a tappeto. Io penso le la soluzione sia nella semplicità e non nelle complicanze. Avendolo ripreso in mano ultimamente, ho pensato Quello che mi appresto a spiegare è un metodo basato sulla matematica e la statistica per il gioco della roulette. Saranno accennati argomenti di teoria combinatoria, eventi aleatori e variabili b Salta alla navigazione Cerca nel sito.

Bockstaele aveva inserito il rosso e il nero, ma questa scelta ha spesso generato confusione nei lettori che li confondevano con i numeri neri e rossi, pertanto abbiamo sostituito i colori; una scelta che non influenza minimamente la logica del sistema. Le figure da 4 Suddividendo i numeri in 4 gruppi da nove identificate con dei colori diversi combiandole tra loro si avranno si avranno figure da 4 ovvero 4x4x4x4. Come illustrato nella tabella qui sotto:. Prendiamo la seguente permanenza 9 - 6 - 13 - 16 - 6 - 8 - 32 - 19 - 28 - 11 - 28 - 15 - 32 - 23 - 35 - 11 - 14 - 27 - 34 - 36 - 34 - 17 - 22 - 12 Che è composta dai seguenti numeri usciti almeno una volta, suddivisi per colore di appartenenza.

La prima operazione è controllare se negli ultimi due colpi sono usciti dei numeri appartenenti a due colori diversi. In questo caso abbiamo il 22 Blu e il 12 Verde e quindi ci sono le condizioni per andare a cercare una figura con 3 o superiori. Altrimenti si risale nella permanenza per vedere se il colpo precedente è di colore diverso.

Si stabilisce quale è il range di numeri da giocare la zona vincente , in questo caso scegliendoli tra quelli compresi tra il 13 e il Stabiliti i due colori diversi, si mettono in gioco i numeri dei due colori mancanti teoria delle figure da 4 , nel nostro caso i colori Arancione e Giallo. Ma solo se sono usciti almeno una volta legge del terzo , e quindi avremo i segenti numeri da puntare in pieno per il colpo successivo. Esce il 26 ed i colori da mettere in gioco sono ancora gli stessi ma questa volta il range va dall'1 al 25 e quindi [9, 13, 17, 11, 15, 19, 23]. Facendo un esempio calcistico è come prendere i migliori attaccanti, i migliori difensori, i migliori centrocampisti e il miglior portiere e pensare di avere una squadra invincibile.

La legge del terzo di Bockstaele — laRoulette

Un sistema molto semplice e nello stesso tempo cosi particolare I giocatori esperti sannno che la roulette e divisa in 12 cosi detti street ossia delle vie. Il primo. L'applicazione di un Metodo/Sistema basato sulla Legge del Terzo è sempre stato oggetto di scontro tra matematici e statistici. I matematici a. La legge del terzo è una di quelle “certezze” matematiche della roulette che si applica dandola per scontata o cercando di dimostrarla empiricamente in un. Metodo vincente per Vincere alla Roulette attraverso La legge del Terzo Numeris Di Nhumana strategia sicura per vincere alla roulette. ROULETTE ONLINE CATALOG 4 In breve la legge del terzo dichiara che in una rotazione completa, per esempio di 37 numeri, su 37 boules uscite 1/3. Le sue osservazioni e riflessioni sulla dinamica dei numeri della roulette gioco chiamato appunto il sistema sulla legge del terzo di Bockstaele, che prevede. La legge del terzo. ALLA ROULETTE. Il destino di tutti i giocatori casuali (quei giocatori che non cercano di vincere con un metodo o un sistema) è l'inevitabile.

Toplists