Home > E tutto un casino

E tutto un casino

E tutto un casino

Per me non esiste la metà, io sono tutto o niente, bianco o nero, la perfezione o il disastro. Cazzo proprio non lo è. Corro forte, poi mi fermo e non mi muovo più. Non sono capace a camminare. Ho un mondo nella testa, enorme e bellissimo, ho dentro di me una forza assurda. Ci sono momenti in cui potrei fare qualsiasi cosa. Poi, di colpo, crollo e voglio morire e mi annullo. Dio ho un caos assurdo nella mente. E a volte non provo nulla, come se fossi completamente vuota. Non mi fido di nessuno. Ma se mi apro con qualcuno gli do il mondo. Divento casinista, appassionata, esuberante, rido e sorrido. Sono una di quelle ragazze che fanno pazzie per le persone che amano.

Perché la maggior parte delle persone non riesce a gestire queste emozioni tutte insieme, è troppo difficile. Io sono troppo difficile, quindi la gente se ne va via perché preferisce le cose semplici. Sono fragile, sento le cose in modo diverso dagli altri, è tutto strano e amplificato, è tutto un tormento. Sono troppo complicata, travolgo. E se per caso stessi leggendo queste righe, ti voglio dire di non arrenderti.

Sii forte perchè sei forte. Non lasciarti andare, non lasciare spegnere la speranza, la possibilità. Splendi, splendi, coprimi ancora della tua luce e delle tue risate, di quei momenti in cui ti ho visto, per una volta, senza pensieri e preoccupazioni. È tutto difficile, ma tu non mollare. È tutto un casino, ma tu urla più forte. E ci sono anche io, per te. Nonostante i miei milioni di difetti e le mie reazioni improvvise senza spiegazioni. Nonostante il mio umore altalenante.

Nonostante possa, anzi, sappia, di aver deluso, qualche volta, quell'immagine stupidamente ideale che hai di me. Mi dispiace, nessuno è perfetto, nè tu, nè io, ma è questo il bello. Fa niente, non importa a nessuno. Non è semplice essere te, lo sai? Non è semplice vedere il mondo con quegli occhioni e quella testa che sa spaziare dall'universo al vuoto cosmico. E quindi ormai comprendo e ti capisco. Ed è una caratteristica senza la quale non ti vorrei bene allo stesso modo. Sei importante per me e ti abbraccio forte, qualsiasi cosa tu stia facendo. Se hai bisogno di me, sono qui. Grazie per aver letto queste righe, se lo hai fatto. O se non lo hai fatto, tanto ti fischieranno comunque le orecchie e forse, mi penserai sorridendo.

L'insicurezza è una brutta bestia , bisogna tenerla lontana , distante , bisogna sconfiggerla con le proprie mani , con le proprie forze , bisogna ammazzarla. L'insicurezza è quella che ti fotte , ma in tutto , proprio in tutto , nella scoperta della bellezza nei rapporti con la gente , e sai che c'è? Almeno una volta nella vita. Ancor più recentemente è nato un altro significato, che ha valore di locuzione avverbiale: Maurizio Ferrari, sambucano di origine, ha insegnato Lettere per 38 anni nelle scuole superiori pistoiesi.

Ora è impegnato nella promozione e nel rilancio del nostro territorio montano come presidente dell'associazione "Amo la montagna", che si è costituita due anni fa e che ha sede a Castello di Cireglio. Da 25 anni collabora con la rivista "Vita in campagna" del Gruppo "Informatore Agrario". Recentemente ha pubblicato il libro "Dieci racconti sambucani" ispirati alla vita quotidiana ed alla gente di Sambuca Pistoiese.

Casini di pesca o di caccia Sulla parola casino e sulla sua storia, invece, ci sono molte più certezze. Testata registrata al Tribunale di Livorno n. Sergio Rossi. Your browser does not support JavaScript! Please enable it for maximum experience. Thank you. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Maggiori informazioni. Elbareport è un quotidiano di informazione online redatto all'Isola d'Elba. Edicola Elbana Show del 28 Marzo - le donne del calcio elbano giocano per Vale - Domani in biblioteca 'Donne sull'Isola.

tutto è un casino | Tumblr

“C'è una parte di me completamente libera, priva di pregiudizi e regole, pure un po' hippie. L'altra parte di me, invece, è rigorosa, attenta a tutto, troppo rigida. „Presi la bottiglia e andai in camera mia. Mi spogliai, tenni le mutande e andai a letto. Era un gran casino. La gente si aggrappava ciecamente a tutto quello che. Regola aurea dello smorzacandela: finché pensi a tenere dentro la pancia è impossibile tirar fuori un orgasmo. Appresa questa è tutto in discesa. Enrica Tesio. È tutto un casino. 42 likes. Scuola filosofica di pensiero occidentale. La mia stanza è un casino,la mia vita stessa cosa. Rossella,16, Napoli. E' andata come doveva, come poteva, e anche se tutto passa. ora fa male da morire . E se cammino a testa alta è perchè posso permettermelo. Non mi vanto di doti che non ho, ma difendo quelle che ho. Non frequento le persone per. È facilissimo reagire con freddezza alle cose durante il giorno, ma di notte è tutto un altro discorso. E. Hemingway. (via bruciare-al-suolo).

Toplists